unannodisport224x225

Quanto sotto descritto è riferito al lavoro completo che riguarda soprattutto studenti-atleti di alto livello, ma tutto va commisurato all'età, alle capacità tecniche e quindi agli obiettivi dei singoli.

Il nostro anno di sport può essere fatto iniziare all'incirca tra la fine di giugno e i primi di luglio e dura praticamente tutti i 12 mesi. Il calendario viene presentato in primavera dopo la fine delle gare.

Durante il periodo estivo si alternano stages atletici di più giorni presso l'Institut e le sue strutture convenzionate, seguiti da un paio di giorni di riposo per poi partire per il ghiacciaio a fare lavoro in pista. Esiste una interruzione di circa 20 giorni nel mese di agosto, non dell'attività, ma semplicemente del servizio di convitto, per poter far svolgere un periodo di ferie a chi all'interno lavora. 

Nel periodo autunnale continua l'alternanza atletico-sciistica, ovviamente con l'inserimento di quella scolastica, la cui parte sulle piste si svolge sul ghiacciaio di Tignes (F) dove viene affittata una moderna struttura gestita dai ragazzi e dal personale che li segue (allenatori, cuoco, tutors). Essendo a nostra disposizione per tutto il periodo, consente di valutare come e quando andare ad esempio in base al meteo, svincolarsi da orari e obblighi delle strutture alberghiere e abbattere i costi a fronte di un lavoro davvero intenso e proficuo. Al ritorno, i primi di novembre, si organizza anche uno stage di più giorni presso la "Snowhall" di Metz (F), per svolgere altro tipo di preparazione. oppure una trasferta in Lapponia per sciare su neve naturale e terminare lo stage sciistico con le prime gare F.I.S che là si svolgono.

A Gressoney normalmente le piste aprono nella seconda metà di novembre per cui, da quel momento inizia la normale attività sciistica fatta di 5 o 6 allenamenti alla settimana anche alternati tra mattina e pomeriggio, cosa possibile grazie alla grande flessibilità dell'orario scolastico. Tutto e sempre senza abbandonare la parte atletica ovviamente.

Il calendario delle gare scandisce poi tutto il periodo agonistico che va da novembre ai primi di aprile a seconda delle categorie e che impegna, molto spesso in contemporanea ma in località diverse, quasi tutti i nostri studenti-atleti.

Finito il periodo invernale, si scende a Roma definitivamente per studiare e terminare l'anno scolastico, ma sempre praticando sport, seguendo i programmi assegnati dai preparatori, anche se in maniera più blanda, al fine di vivere un cosiddetto periodo di "riposo attivo". Da segnalare che l'occasione ghiotta fa sì che si pratichino anche sport di mare (la scuola è al Lido di Ostia) funzionali allo sci come il surf da onda, il SUP o il beach volley.

Dai primi di giugno alla ripresa degli allenamenti programmati e strutturati, un periodo di libera attività e relax chiude il nostro anno di sport.